EP - Barriera Ottica SP04

EP - Barriera Ottica SP04

Nei varchi autostradali la barriera ottica doppia viene utilizzata per il cadenzamento dei veicoli, per la determinazione della direzione di marcia, per il rilevamento dell’altezza in corrispondenza dell’assale anteriore e, in associazione con altri sistemi di rilevamento, per la determinazione della classe tariffaria. E’ composta da due colonnine poste ai bordi della pista di transito dei veicoli che trasmettono e ricevono due cortine di luce infrarossa pulsante e ortogonale alla direzione di marcia. Le due scansioni, parallele e sincrone, generano segnali la cui analisi permette di determinare la presenza di un veicolo, il superamento o meno di una prefissata altezza in corrispondenza dell’assale anteriore, di “accollare” l’eventuale rimorchio alla motrice e di determinare la direzione di marcia. I due elementi hanno dimensioni fisiche uguali fra loro e sono costituiti ciascuno da una colonnina di vetroresina che alloggia al suo interno rispettivamente due telai completi di schede elettroniche di ricezione e trasmissione ottica. Il dispositivo è esente da regolazioni manuali durante l’utilizzo e prevede un software di autodiagnosi che, nel caso di guasti o problematiche ambientali di visibilità, consente il funzionamento anche in modo degradato, fornendo un’apposita segnalazione esterna. 

TORNA ALL'ELENCO